Memorie dal "Tributo ad Augusto Daolio"
Teatro De Micheli
Sabato 3 marzo 2007

Stiamo mixando le immagini girate al De Micheli, oltre 20 ore di materiale!! Non è vero, stiamo guardando Max che lo fà... noi non ne saremmo mai capaci.
In ogni caso la tensione torna inevitabilmente a farci palpitare: riaffiora quel gusto inconfondibile di applausi misti a commozione e qualcuno o qualcosa dobbiamo ringraziare. O forse come diceva Augusto, scrivere queste righe è ¨come vuotare quel pieno che dentro di noi, e preme".
"Facciamo finta che", queste le parole di Alice mentre si lasciava andare ai suoi sogni.
"Facciamo finta che" e fu così che ci trovammo ad inseguire il nostro Bianconiglio, il sig. Marcello Brondi, grandioso ed intenso compagno di avventura nel Teatro delle Meraviglie.
La cronaca della serata sarebbe inutile. Chi era presente spero abbia sentito quell'onda anomala di commozione che ha attraversato il palco sulle parole di Rosanna.
In certi passaggi la vita sembra davvero un film e il primo ringraziamento va alle emozioni, a tutte le emozioni di quella sera.
Grazie a Marcello, il Ghireican original; dividere il palco con lui è stato un onore oltre che un piacere.
Grazie a Luciano Giuliola, che ha avuto l'idea del tributo, ci ha sposato a Ghirecan Brondi e ha curato immagini e luci dello spettacolo.
Grazie a Rosanna Fantuzzi, persona davvero incredibile per la sua semplicità , cortesia e sensibilittà
; le sue parole continuano a riecheggiare in testa e l'immagine di lei abbracciata a Melo sulle note di Vagabondo... sembra un fotomontaggio a ripensarci ora.

Grazie al nostro unico ed insostituibile tecnico audio, Mr. Vito Pocaterra: se lui non suonasse così il mixer noi non suoneremmo una nota.
Grazie alla troupe video: Max, Luke, Milo, Tizi, Giulio. I signori in questione hanno immortalato la serata con cinque telecamere mobili raccogliendo 25 ore di immagini che saranno materia prima per il DVD che essi stessi stanno montando.
Per ultimo il ringraziamento come sempre più importate: grazie a tutti i presenti, grazie per ogni applauso, grazie per esserVi emozionati con noi, grazie per essere stati tra i personaggi della favola nel Teatro delle Meraviglie.

Con tutto il cuore,
Mercanti e Servi